Benvenuto Ospite: Login Registrati
Città selezionata: Tutte le citta Cambia Città




Condividi questo annuncio su:

Inaugura "L'Africa, sogno e realtà" con dipinti di Gianni Carrea e fotografie di Carmelo Calabria
Gianni Carrea, All'ombra delle perline, 2013
       
Inserzionista: Taccuino
Citta': Savona
Zona: in citta'
Data evento: 2014-12-13

 
Descrizione
 
Sabato 13 dicembre 2014, alle ore 17, presso la Fortezza del Priamàr di Savona, Palazzo della Sibilla, in corso Mazzini 1, inaugura la mostra d’arte “L’Africa, sogno e realtà”. In rassegna individualmente in otto suggestive cellette, con voluta alternanza tra visione onirica ed esistenza, le opere pittoriche di Gianni Carrea e quelle fotografiche di Carmelo Calabria.
L’esposizione, che si muove sotto l’egida della Città di Savona, è organizzata dall’Associazione d’Arte Culturale il punto di Genova che nella presidentessa Clotilde Cignolini ha trovato valido sostegno.
Note d’apprezzamento per l’alto valore artistico rappresentato dalla manifestazione sono giunte da Federico Berruti, sindaco di Savona e dal relativo assessore alla Cultura Elisa Di Padova che presenzierà al vernissage.
Degna d’evidenza l’autorevole opinione espressa dal professore e critico d’arte internazionale Gianfranco Bruno che così recensisce i dipinti del pittore genovese: «Carrea, dalla fine degli anni settanta, quando per la prima volta ho conosciuto la sua pittura, ha fatto molta strada, sostanzialmente rimanendo però fedele al suo tema di fondo, l’Africa appunto. È questa fedeltà, insieme alla sua straordinaria capacità di lavoro, la qualità primaria dell’artista, e dell’uomo. Fedeltà alla pittura, ai suoi temi, alle sue tecniche, variate per ottenere di volta in volta la massima consanguineità con ciò che il pittore rappresenta. Fedeltà agli affetti e all’amicizia, che coltiva come beni preziosi. Fedeltà alla cultura, che venera come un pregio inestimabile dell’uomo. Questo per dire che anche il fatto che il rilevante profilo etico del nostro artista contribuisce a spiegare la tensione con la quale egli da anni persegue il medesimo tema».
«Le fotografie di Calabria – afferma dal canto suo Stefano Bigazzi, critico d’arte, scrittore e giornalista - “sembrano” dipinti, nei quali i soggetti, particolarmente gli animali, compaiono in una solitudine avulsa dal territorio, dalla savana, dalla natura, in una fierezza nuova, in una “personalizzazione” favolistica che evoca richiami classici. Non uno zoo, insomma, bensì un mondo animale cui Calabria ha sottratto il movimento ponendolo in una fissità che non dovrebbe essere propria della fotografia. Dunque questo Eden su carta è come una pittura vibrante in cui è assente qualsivoglia intento didascalico, mentre è evidente il progetto puramente estetico». L’introduzione in sede d’inaugurazione sarà a cura dello stesso Bigazzi.
L’esposizione, che si presenta così diversa nei capolavori eppur così affine nel significato, si esplicita nel pensiero di Calabria: «Ciò che più desidero, che desideriamo io e Gianni Carrea esponendo le nostre opere in questa mostra, è avvicinare queste bellissime creature e i loro ambienti naturali alle persone che le guardano, e di trasmettere l’emozione, l’eccitazione, il piacere, la felicità, la gioia che si provano incontrandoli nella savana. Dobbiamo guardare negli occhi questi animali, essere sensibili a quegli sguardi intensi che vogliono richiamare la nostra attenzione, e allo stesso tempo comunicarci un messaggio chiaro, forse d’allarme, dicendo: “guardami, ci sono anch’io, rispettami e proteggimi, perché domani potrei scomparire, per sempre”. A questo punto, alcune domande sorgono spontanee: le prossime generazioni avranno ancora la possibilità di vedere gli animali e i loro habitat come riusciamo a vederli oggi? O si dovranno accontentare delle loro immagini in quadri e fotografie o nei musei naturali? Se così dovesse essere, e tutti dobbiamo sensibilizzarci e impegnarci affinché non accada, potranno solo immaginare un mondo scomparso che non esisterà più e quindi rassegnarsi a rincorrere un sogno. Alla fine, se distruggiamo la realtà, rimarrà solo il sogno».
La mostra sarà aperta al pubblico sino a domenica 28 dicembre 2014, tutti i giorni, con orario continuato dalle 10,30 alle 18. Ingresso libero.
Per ulteriori informazioni contattare il Servizio Cultura e Turismo Comune di Savona, telefoni 019.83.10.50.05-019.83.10.50.23, e-mail cultura@comune.savona.it.

 

   Contatta l' Inserzionista
 
Il tuo nome:
La tua Email:
Messaggio:



Condividi questo annuncio su:



Link sponsorizzati Pubblicizza il tuo sito qui
Video Divertenti - CranioLeso.it
I migliori video di sigle cartoni animati, video animali, ridoppiaggi, mondo gialappas, spot, parodie, sigle telefilm, trailer...




  Altri annunci in questa categoria

AL CRAZY BULL CAFÈ DI GENOVA SAMPIERDARENA IL DIVERTENTE KARAOKE CON LELE
0,00€
Disco & Disco al Cezanne
0,00€
FOTOGRAFA I SORRISI DEL SUQ: IN PALIO IL VIAGGIO A CAPO VERDE PER CONOSCERE L'ASILO DEI SORRISI
0,00€
AI 2 G DI SAMPIERDARENA SERATA DI MUSICA LIVE CON IL KARAOKE DEL CANTANTE DI FRANCESCO VINO.
0,00€
Percorso formativo. MASTER con STAGE. Event Manager.
0,00€
MegaVoce Social Network
Partners
Pubblicità